skip to Main Content
Menù

Alessandro Pavesi, scomparso all’età  di 19 anni, era uno studente di Giurisprudenza dell’Università  Federico II che, credendo nei valori di giustizia sociale e solidarietà, sognava di poter un giorno impegnarsi nella tutela dei diritti umani. Si era anche iscritto ad uno specifico corso in materia presso l’università  di Harvard (USA) ma un incidente gli ha spento il sorriso e la speranza. La Fondazione creata a suo nome vuole aiutare altri ragazzi a raggiungere i suoi sogni.

ho ottenuto la laurea magistrale prima della data prevista dal bando ma successivamente ho conseguito un master: posso concorrere alla borsa?

un master conseguito successivamente alla laurea ottenuta in data precedente al limite previsto dal bando di concorso non rileva ai fini dei requisiti di partecipazione indicati all’articolo 2

si può inviare la documentazione richiesta per email?

la spedizione per posta o corriere è necessaria per comprovare a tutti il rispetto del termine previsto per la consegna della domanda e degli allegati richiesti

é possibile presentare la domanda anche se il corso di studi che si intende frequentare è già cominciato?

Il percorso di studi cui la borsa è finalizzata deve durare almeno 6 mesi nel corso dell’anno accademico previsto. Non è pertanto un impedimento che il corso sia già iniziato nel momento in cui il candidato presenta la domanda, quanto…

la scelta delle università o ONG è del candidato o fatta dalla Fondazione? chi deve prendere contatti con gli atenei o associazioni?

Il candidato sceglie in piena autonomia i corsi che ritiene più opportuni con i propri studi e le proprie aspirazioni. La Fondazione Alessandro Pavesi valuterà la congruità delle scelte rispetto alle esperienze pregresse del candidato e la rilevanza del progetto presentato…

le domande scadono il 31 gennaio, ma entro quel termine un candidato difficilmente saprà già in quale università estera – tra quelle alle quali ha fatto application – verrà accettato e quindi effettivamente studierà, che fare?

Entro il termine delle presentazione delle domande il candidato può sottoporre alla Fondazione una “rosa” di massimo cinque università (o enti) cui intenderebbe presentare domanda per frequentare il relativo corso. Non è difatti necessario avere l’accettazione dell’università/ente per partecipare al…

Trovandomi all’estero per studi, volevo sapere se è possibile inviare i documenti con i prodotti postali disponibili nel paese e non con raccomandata A/R di Poste italiane

L’invio della documentazione per posta raccomandata ha la duplice finalità di assicurare ad ogni partecipante (1) la trasparenza della procedura che prevede l’analisi delle sole domande pervenute nei termini e (2) di avere prova che la documentazione inviata giunga effettivamente…

All'articolo 9 si sottolinea che eventuali cambiamenti di corso non possono essere autorizzati dalla Fondazione, se un’università non accetta la domanda d'iscrizione per motivazioni proprie, cosa accade al vincitore della borsa?

Qualora l’universita’ (o organizzazione internazionale) indicata per prima nell’elenco della domanda di partecipazione non dovesse accettare lo studente, si passerà alla seconda della lista e così via fino ad esaurire l’elenco sottoposto dal candidato. Qualora nessuno degli enti indicati dovesse…

L'articolo 6 del bando prevede che la documentazione prodotto deve essere spedita in originale ovvero avvalendosi di dichiarazioni sostitutive rese nei modi e nei termini previsti dalla legge. Quali sono i modi e i termini previsti dalla legge?

La dichiarazione sostitutiva è prevista dalla normativa vigente e responsabilizza il richiedente nel comprovare che quanto presentato corrisponde al vero, dichiarazioni infedeli sono penalmente perseguibili.

Casa succede se le spese totali di iscrizione e di alloggio relative al corso prescelto sono inferiori all’ammontare della borsa?

L’ammontare della borsa non potrà superare i 2/3 delle spese complessive, comunque entro il tetto massimo indicato di €12.500, ciò al fine di corresponsabilizzare il vincitore nel perseguire con il dovuto impegno gli studi programmati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Cliccando su accetta acconsenti all’uso dei cookie.

Back To Top