skip to Main Content
Menù
Il Bosco Buonanotte

Il bosco buonanotte

Il 21 marzo è andato in scena al Teatro dei Piccoli il progetto “Bosco Buonanotte”, un laboratorio teatrale svolto dai ragazzi della sezione IIB della Russo Montale coordinati dalla professoressa Ida Comite.

Tredici padri raccontano le loro esperienze ai figli che vedono poche volte l’anno, quando le regole carcerarie glielo consentono. Il Bosco Buonanotte racchiude i loro esseri sperduti, i loro “mezzi cuori”, ma anche la coscienza degli errori fatti e delle speranze racchiuse in quel filo colorato che li lega ai figli lontani. Una narrazione lieve, fatta più di tanti “mai-detti” che delle poche parole di un libro che è in effetti una narrazione più ampia delle esperienze della vita quotidiana, degli errori e delle speranze di tutti noi, e non solo del tempo sospeso dei tredici detenuti-padri.

Il Progetto ha coinvolto oltre ai tredici detenuti-padri, due educatrici delCarcere di Saluzzo (CN), l’equipe psico-antropologica dell’Associazione Mamre di Torino, lo scrittore Yosuke Taki, l’illustratrice Francesca Reinero, la casa editrice Scritturapura e il coordinamento di Grazia Isoardi. Il percorso, della durata di sei mesi, si è sviluppato attraverso un Laboratorio di Scrittura Creativa che è stato, costantemente, accompagnato e condiviso da tutti i professionisti coinvolti nel Progetto.

guarda il video dello spettacolo della IIB

guarda il video-libro

guarda le foto

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Cliccando su accetta acconsenti all’uso dei cookie.

Back To Top