skip to Main Content
Menù

newsletter dicembre 2015

Cari Amici,

come ogni anno, l’avvicinarsi delle feste natalizie è l’occasione per far il punto sulle attività che la nostra Fondazione porta avanti con il vostro sostegno.

Le attività nelle scuole rappresentano un impegno costante grazie ai seminari di espressività teatrale, curati, come sempre, da Salvatore Guadagnuolo e Peppe Coppola e che vedono un fitto calendario di eventi finali prossimamente in calendario, tra cui segnaliamo il 15 dicembre, sala teatrale Scuola Ristori, dove alle ore 11.00 verrà rappresentata “La valle dei mulini” e, a seguire, “Io ti ripianto ancora”. Lunedì 21 dicembre alle 16.00 nell’auditorio della scuola media Poerio sarà rappresentato il lavoro di metà anno “A Natale vorrei …” e, a seguire, “I bambini sono come le piante”.
Accanto delle attività per i ragazzi, quest’autunno alla Ristori, la scuola di Forcella dove siamo presenti con i nostri progetti ormai da cinque anni, ha avuto inizio “ti conto un cunto”, un’attività nuova a favore dei genitori. Sempre alla Ristori, è stato avviato “terra di nessuno”, un laboratorio di formazione di 2 ore settimanali per ogni classe da ottobre ad aprile, da svolgere sia in orario scolastico che extra curriculare.

Lo scorso 11 ottobre nella splendida cornice della basilica di S. Maria alla Sanità è stata presenntata la stagione 2015-16 della “bottega teatrAle”. E’ nostra intenzione procedere a una sempre maggiore collaborazione con il Nuovo Teatro Sanità, che già ospita nel suo bel teatro i nostri corsi per i bambini dai 7 ai 14 anni, al fine di integrare un percorso formativo completo per i ragazzi, che vada dai 7 fino ai 25 anni di età.

Prosegue, per il settimo anno consecutivo, il doposcuola dei nostri volontari alla Sanità, frequentato da oltre 80 bambini, molti dei quali extracomunitari che abitano nel quartiere. Da novembre, grazie ad un protocollo d’intesa con l’Università Federico II, alcuni studenti del Dipartimento di Economia Management Istituzioni che frequentano un laboratorio sulle imprese del Terzo Settore svolgono, come parte pratica del corso, attività di volontariato affiancandoci nel doposcuola.

La Fondazione è da sempre attenta al sostegno dei ragazzi bisognosi per il completamento della loro formazione scolastica, erogando borse di studio a studenti universitari e liceali della Sanità e di Scampia. Inoltre, è stata bandita la borsa di studio “Alessandro Pavesi” sui diritti umani anno 2016-17, dell’importo di €12.500, destinata ad un laureato per il conseguimento di un master all’estero sui diritti umani.
D’intesa con la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Federico II, abbiamo bandito anche per l’anno scolastico 2015-16 il 2° Premio Alessandro Pavesi sui diritti umani, concorso per le scuole di ogni ordine e grado della Regione Campania.

Il 23 Dicembre, come di consueto, i ragazzi della Fondazione organizzano allo Chez Moi la “Notte ideAle”, un’allegra serata in discoteca per i giovani, finalizzata alla raccolta d fondi ma anche un momento conviviale ed un’occasione, per tanti di loro che studiano e lavorano ormai lontani da Napoli, per rincontrarsi e scambiarsi gli auguri.

Per la concomitanza natalizia è anche partita la campagna di Unicredit “Il Mio Dono”:
in base ai voti via email, Twitter, Facebook e Google Plus ai progetti della Fondazione già pubblicati su tale sito, potremmo concorrere alla ripartizione di fondi messi in palio dalla banca. Ogni preferenza accordata vale 1 punto, 4 punti se accompagnata da una donazione di €10.

Vai al sito e vota ora!

Nel ringraziarvi come sempre per il sostegno che continuate a dare alle attività della nostra Fondazione, inviamo a voi tutti e alle vostre famiglie un caloroso augurio di Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Paola, Maurizio e Federico

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Cliccando su accetta acconsenti all’uso dei cookie.

Back To Top