skip to Main Content
Menù

Graduatoria finale borsa di studio Alessandro Pavesi 2016-17

Preso atto del profilo di tutte le candidature selezionate che mostrano percorsi formativi di buon livello, la Fondazione Alessandro Pavesi assegna la Borsa di Studio Alessandro Pavesi 2016-2017 alla dottoressa Marta Gionco.

Il giorno 5 marzo 2016 si è riunita in Napoli la Commissione Esaminatrice nominata dal Fondazione Alessandro Pavesi, nelle persone dei professori Carla Masi, Pasquale De Sena (presente in teleconferenza) e Cosimo Cascione, che ha esaminato le domande pervenute entro la scadenza definita dal bando eliminando quelle candidature non conformi alle specifiche richieste dal bando ed ha analizzato i profili dei candidati procedendo ad una accurata disamina della documentazione prodotta, alla presenza di Paola Bader Pavesi e Maurizio Pavesi, in rappresentanza della Fondazione. Preso atto dell’eccellente livello delle candidature quest’anno pervenute, di cui alcune di eccellente profilo tanto di studi che di esperienze già conseguite, la Commissione ha ritenuto di individuare nelle persone di Marco Accorroni e Martina Gionco i candidati che, pur con esperienze formative diverse, presentavano la migliore combinazione fra profilo di studi, contenuti esperienzali e qualità del progetto sottoposto. A seguito di una più approfondita analisi sulle suddette candidature, la Commissione ha definito all'unanimità la seguente graduatoria di merito:

1) Marta Gionco, nata a Biella il 20/3/1991, laureata con lode in Giurisprudenza all’Università di Torino con una tesi sull’orientamento internazionale di fronte alle nuove forme di schiavitù, particolarmente in linea con le finalità della borsa di studio, e che ha già conseguito numerose e qualificate esperienze di studi e di impegno sociale, maturate anche all’estero grazie alla conoscenza di numerose lingue, che ha presentato un progetto di studi sulla tutela dei diritti dei migranti;
2) Marco Accorroni, nato a Osimo (AN) il 19/9/1991, laureato con 110 e lode in Giurisprudenza all’Università Sant’Anna di Pisa, che nonostante la giovane età presenta un eccellente curriculum di studi, numerose pubblicazioni e qualificate esperienze di studio anche all’estero che ne qualificano particolarmente il curriculum, e che ha sottoposto un progetto di studi focalizzato sulla detenzione dei migranti nei centri UE di identificazione temporanea;
3) Eva Menichetti, nata a Santa Croce (PI) il 9/6/1990, laureata in Giurisprudenza con 110 e lode all’Università di Pisa con studi ed esperienze formative tutti meritoriamente focalizzati sulla tutela dei diritti dei minori e che ha sottoposto un progetto di studi in linea con gli studi realizzati.

Sentita la relazione della Commissione Esaminatrice e compiacendosi per l’ottima qualità delle candidature selezionate che mostrano percorsi formativi di eccellente livello, frutto di forti e concrete motivazioni dei profili selezionati

la Fondazione Alessandro Pavesi ONLUS

assegna la Borsa di Studio Alessandro Pavesi 2016-2017

alla dottoressa Marta Gionco

affinchè realizzi il progetto di studi sulla tutela dei diritti dei migranti presso l’Università di Oxford ovvero presso la SOAS dell’Università di Londra.

Si ricorda che:

– ai sensi dell'articolo 11 del Bando di Selezione, l'attribuzione della borsa Alessandro Pavesi è subordinata all'accettazione del candidato vincitore da parte delle istituzioni indicate nel progetto presentato, provvedendosi in caso contrario ad assegnarla al candidato che occupa il successivo posto in graduatoria;

– ai sensi dell’articolo 7 del bando la borsa di studio è incompatibile con altre forme di finanziamento assimilabili, pena la decadenza dal diritto di fruire della borsa di studio Alessandro Pavesi.

Napoli, 5 marzo 2016

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Cliccando su accetta acconsenti all’uso dei cookie.

Back To Top